Fantastica

IL TRONO DI SPADE

Amore, potere, guerra: la saga fantasy più amata di sempre

IL TRONO DI SPADE (1)

«Per andare a nord, dovrai viaggiare a sud. Per raggiungere l’ovest, dovrai dirigerti a est. Per andare avanti dovrai tornare indietro. E per toccare la luce, dovrai passare tra le ombre».

 

In una terra fuori dal mondo, dove le estati e gli inverni possono durare intere generazioni, sta per esplodere un immane conflitto. Sul Trono di Spade, nel Sud caldo e opulento, siede Robert Baratheon. L’ha conquistato dopo una guerra sanguinosa, togliendolo all’ultimo, folle re della dinastia Targaryen, i signori dei draghi che secoli prima avevano riunito sotto un unico governo i Sette Regni. Ma il ruolo di re Robert è ora minacciato: all’interno dei Regni si risvegliano gli appetiti di potere e sangue delle nobili casate che l’hanno aiutato a prendere il Trono, soprattutto degli alteri Lannister, la famiglia della regina Cersei.

Intrighi di corte, ambizione e dissolutezza porteranno presto i Sette Regni di Westeros alla guerra totale. Ma un pericolo ancora più grande minaccia il continente occidentale: all’estremo Nord, la Barriera – una muraglia eretta per difendere il regno dalle popolazioni di Bruti primordiali e, soprattutto, dagli Estranei – sembra vacillare. Si dice che gli Estranei siano guerrieri formidabili che non temono la morte, perché l’hanno già conosciuta. Ma si dice anche che siano scomparsi da secoli. Se è vero, però, chi sono quegli esseri con gli occhi di gelido azzurro, tra le ombre delle foreste, che rubano la vita, o il senno, a chi ha la sfortuna di incontrarli?

E se gli Estranei esistono ancora, allora forse anche i draghi non sono estinti. È quello che spera Daenerys Targaryen, l’orgogliosa principessa esiliata al di là del Mare Stretto, pronta a tutto pur di tornare in possesso del Trono che è suo per diritto di nascita. Eppure tutti questi sogni, tradimenti e lotte furibonde potrebbero essere del tutto vani, perché la lunga estate sta per finire. L’inverno sta arrivando, e potrebbe essere l’unico vincitore.

La più grandiosa e amata epopea fantasy degli ultimi anni: una storia di duelli e amori, corti sontuose e lande desolate, nella quale le vicende individuali si intrecciano in un grandioso affresco dal ritmo coinvolgente e rapinoso. Avventura, suspense, passioni e graffiante ironia: i dodici volumi del Trono di Spade in una nuova, imperdibile edizione completamente ridisegnata.